Regolamento - OrvashaCien

Vai ai contenuti

Regolamento

 
Regolamento interno A.S.D. Orvasha Cien
 
 
1.    ETICA DELL’ASSOCIAZIONE ORVASHA CIEN
2.    REGOLE DI AMMISSIONE O RADIAZIONE SOCI
3.    NORME DI SICUREZZA (DVR)
4.    NORME COMPORTAMENTALI
      a)   DEGLI ATLETI
b)  ISTRUTTORI E MAESTRI
c)    GENITORI/EVENTUALI ACCOMPAGNATORI
5.    CONCLUSIONI
Tutti gli iscritti, all’atto dell’iscrizione all’A.S.D. Orvasha Cien, dichiarano di aver preso visione dell’Atto Costitutivo e di aver accettato il presente Regolamento
Il presente Regolamento è stato approvato dall’Assemblea dei soci dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Orvasha Cien
1.    ETICA DELL’ASSOCIAZIONE
Orvasha Cien ha finalità di promozione dello sport in tutti i campi ed a tutti i livelli, in modo inclusivo, senza escludere il carattere agonistico delle attività, promozione sociale e culturale.
I valori ispiranti sono l’aiuto ed il recupero dei giovani in difficoltà, l’uguaglianza senza alcuna discriminazione di sesso, età, razza, religione, credo politico, la sostenibilità ambientale, la cultura, la promozione dell’arte e delle attività umane in tutte le sue forme.
Si prefigge di:
- sostenere il territorio, la comunità e favorire lo sviluppo locale attraverso la promozione di cultura, collaborazione professionale ed innovazione;
- promuovere modalità e dinamiche di collaborazione tra i soci;
- favorire la crescita professionale dei soci in ogni forma e settore con particolare riguardo al settore sportivo;
- offrire servizi e supporto per la realizzazione di progetti sportivi e non degli associati;
LE ATTIVITA’ DELL’ASSOCIAZIONE E LE SUE FINALITA’ SONO ISPIRATE A PRINCIPI DI PARI OPPORTUNITA’ E RISPETTOSE DEI DIRITTI INVIOLABILI DELLA PERSONA.
L’ASSOCIAZIONE A.S.D ORVASHA CIEN SI ASTIENE DA QUALSIASI SCHIERAMENTO POLITICO.
2.    REGOLE DI AMMISSIONE O RADIAZIONE SOCI
L’ingresso alla A.S.D è riservato solo ai soci
Si può accedere in palestra previa iscrizione, per cui il candidato dovrà compilare e presentare apposita domanda (firmata dal genitore e/o tutore per i minorenni) unitamente al versamento della quota di iscrizione associativa e del tesseramento all’Ente di Promozione Sportivo per la relativa copertura assicurativa, l’ingresso al nuovo socio è consentito successivamente alle 24 ore dalla data d’iscrizione.
La quota del tesseramento all’Ente di Promozione Sportivo ha durata annuale. Deve essere rinnovata ogni anno con il versamento del relativo importo nella entità in vigore al momento della sottoscrizione, l'anno inizia il 1° settembre e termina il 31 agosto dell’anno successivo.
La quota associativa di durata mensile (o formula d’abbonamento trimestrale, semestrale, annuale) dovrà essere versata ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 5 DEL MESE è condizione indispensabile per poter accedere ed usufruire dei servizi del A.S.D. Orvasha Cien. Se il socio non avrà regolarizzato il pagamento entro il giorno 15 non sarà permesso l’accesso alle lezioni.  
Al momento dell’iscrizione sarà indispensabile consegnare l’apposito certificato medico, di vigente validità, attestante la propria idoneità alla pratica sportiva agonistica e non, in caso di inadempienza trascorsi 5 giorni dall’iscrizione, la Direzione si riserva il diritto di precludere l’ingresso fino a presentazione dello stesso.
Per quanto riguarda le sospensioni o recuperi (non la quota di iscrizione annuale) saranno valutati dal Consiglio direttivo SOLO per quanto concerne casi particolari dovuti a gravi e prolungati impedimenti motivati da certificato medico e per nessun’altra motivazione, la sospensione avrà l’effetto di traslare la scadenza dell’abbonamento di un periodo pari alla sospensione.
L’A.S.D. Orvasha Cien declina ogni responsabilità in caso di incidente o danni alle persone o alle cose durante la permanenza in sede e nel corso di gare, manifestazioni e attività varie che abbiano luogo anche fuori sede.
L’A.S.D. Orvasha Cien non risponde e non è responsabile per il furto, perdita o danneggiamento di denaro o di beni di proprietà del socio o dei suoi ospiti, inclusi i veicoli e gli oggetti ivi riposti, lasciati all’interno della palestra o nel parcheggio riservato.
Gli oggetti dimenticati e ritrovati all’interno della palestra saranno conservati e riconsegnati dalla segreteria entro 15 gg., superato questo periodo non sarà più possibile richiederli.
Il socio è tenuto al risarcimento dei danni eventualmente provocati a persone e/o cose.
La qualifica di socio e di conseguenza ogni diritto e beneficio si perde:
1.    per mancato o ritardato pagamento delle quote associative o di altre somme dovute;
2.    per radiazione
a.     Nei riguardi del socio la cui condotta rappresenti ostacolo al buon andamento delle attività sociali o motivo di danno al prestigio della A.S.D. Orvasha Cien.
b.    Nei riguardi del socio che non rispetti le norme del presente regolamento e le disposizioni della Direzione.
In caso di radiazione al socio viene interdetto l’ingresso alla A.S.D. Orvasha Cien e le quote da esso già versate verranno incamerate.
Nel caso di abbandono dell’associazione da parte del socio, si invita lo stesso ad avvertire la Direzione o l’Istruttore, precisando, se possibile il motivo della decisione, in modo tale da redigere la lettera di dimissioni da allegare al libro soci.
3.    NORME DI SICUREZZA (DVR)
L’ A.S.D. Orvasha Cien ha implementato un sistema di Sicurezza secondo il decreto Legge 81/2008 correlato di Documento di Valutazione dei Rischi (DVR).
Tutti i soci devono attenersi scrupolosamente alle informazioni/istruzioni/comunicazioni/formazione che prevede il Consiglio Direttivo.
4.    NORME COMPORTAMENTALI
Nella sede della A.S.D. Orvasha Cien è vietato fumare, introdurre sostanze vietate, introdurre oggetti pericolosi, usare le attrezzature e le infrastrutture in maniera scorretta ed avere atteggiamenti incivili.
Cortesia, educazione e correttezza sportiva devono essere sempre norme fondamentali di comportamento, la Direzione potrà in qualunque momento sospendere o revocare l’iscrizione di un qualunque socio le cui azioni siano nocive all’etica dell’A.S.D. Orvasha Cien e dei soci.
a.    Atleti
-         Pulizia, ordine personale ed igiene sono requisiti fondamentali per il proprio decoro, ma in particolar modo nel rispetto degli altri (abiti puliti, unghie corte, pulizia del corpo, ecc..).
-         Si richiede puntualità sull’orario di inizio delle lezioni, nell’eventuale attesa si prega di mantenere il silenzio e di attendere ordinatamente in zone non di passaggio
-         Se non ci si sente bene prima o durante l’allenamento, comunicarlo immediatamente all’Istruttore o Maestro
-         Se si dovesse decidere per qualsiasi motivo, di abbandonare la lezione, avvisare immediatamente l’Istruttore o Maestro
-         E’ obbligatorio il rispetto per la struttura e gli oggetti in esso contenuti
-         l’allenamento viene svolto sul tatami, a piedi nudi, con calzini o con calzature pulite ed idonee allo svolgimento della attività sportiva praticata è obbligatorio l’uso delle ciabatte dallo spogliatoio a tutte le aree pavimentate al fine di mantenere la massima igiene sul tatami.
-         Per motivi d’igiene portate sempre un vostro asciugamano da allenamento
-         Negli spogliatoi mantenere l’ordine e la pulizia, preghiamo i soci di collaborare al mantenimento sia della pulizia che dell’ordine degli spogliatoi gettando i rifiuti nei cestini e di riporre la borsa da palestra in modo tale da lasciare libere le sedute ed il passaggio, lasciare i capi di abbigliamento e le calzature in maniera ordinata per non creare disagio agli altri.
b.    Istruttori e Maestri
-         Pulizia, ordine personale ed igiene sono requisiti fondamentali
-         Presenza e puntualità per i propri corsi, nel caso in cui si verificassero reali difficoltà, avvisare tempestivamente la Direzione
-         Viene richiesta la collaborazione di istruttori e Maestri nel far rispettare il seguente regolamento.
c.     Genitori/Eventuali accompagnatori
-         I genitori o l’adulto che accompagna i minori sono responsabili del loro comportamento fuori del tatami, devono prestare attenzione ed evitare che:
a)   Entrino sul tatami senza la presenza del Maestro o aiuto maestro o istruttore.
b)  Disturbino con schiamazzi la lezione in corso
c)    Che si allontanino da loro
d)  Che utilizzino le attrezzature dell’area pesistica
e)   Che creino disordine o facciano scherzi negli spogliatoi
-         Per creare le migliori condizioni di apprendimento è consigliato di non assistere alle lezioni, tuttavia qualora ciò avvenisse i genitori/accompagnatori devono assolutamente rispettare le seguenti indicazioni:
a)   I genitori non potranno intervenire durante la lezione, né tantomeno intervenire sui programmi di allenamento e sulle indicazioni dell’Istruttore o Maestro
b)  I genitori dovranno mantenere il massimo silenzio e non disturbare la lezione
c)    La suoneria del cellulare dovrà essere silenziata e qualora fosse necessario rispondere o chiamare sarà obbligatorio uscire dalla palestra
-         I genitori degli atleti più piccini sono invitati ad accompagnarli ai servizi e verificare che utilizzino correttamente W.C. e lavandino
5.    CONCLUSIONI
Questo Regolamento, ha la finalità di creare le condizioni migliori  nell’apprendimento della disciplina praticata, ma soprattutto ha lo scopo di creare all’interno dell’associazione Orvasha Cien come desiderio dei soci fondatori un ambiente che doni gioia e serenità a bambini, ragazzi e adulti.

2018 © Orvasha Cien - All Rights Reserved
Created by Enza Saccotelli
Torna ai contenuti